Logo Kataweb Logo Repubblica

Australia, il fotografo delle onde: l’Oceano catturato con lo smartphone

“Il novanta per cento delle foto che condivido sono scattate con il cellulare”. Ryan Pernofsky è un fotografo australiano. Vive sulla costa meridionale e ogni giorno va in mare per fotografare le onde perché: “L’oceano è arte”. La sua galleria d’arte è Instagram: la pagina di Pernofsky ha più di centomila seguaci. “Una dose giornaliera di oceano e tranquillità”, si legge tra i commenti dell’ultimo scatto pubblicato. Pernofsky ha iniziato a occuparsi di fotografia nel 2012: “Il mio primo strumento era un iPhone 4, andavo ancora a scuola e non avevo soldi per comprarmi l’attrezzatura”. Il suo ultimo lavoro si chiama “Seasons” ed è una raccolta di 365 scatti racchiusi in quattro libri: per tutto il 2017, ogni giorno, il fotografo si è tuffato in mare a prescindere dal meteo. “Volevo raccontare le stagioni attraverso la luce delle onde”. A cura di Felice Florio


Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Vuoi ricevere il meglio di 3nz.it direttamente su Facebook?
Clicca qui
e inviaci un messaggio con scritto solo START. Qui tutti i dettagli del servizio

Short URL:

Commenti

Footer