Logo Kataweb Logo Repubblica

Una vita da smartphone-dipendenti. Questo video vi aprirà gli occhi

E’ opera dello studente Xie Chenglin questo breve ma sapiente filmato d’animazione cinese sulla dipendenza da smartphone, vincitore nel 2014 del premio annuale della Central Academy of Fine Arts.

I protagonisti, trasposizione grafica di ognuno di noi, sono ridotti a occhi e dita, le uniche parti del corpo utili per essere sempre connessi. I dialoghi non sono necessari per capire il senso di una storia che si coglie dagli eventi che nel frattempo accadono intorno ai personaggi e che sono dirette conseguenze della loro dipendenza. Catastrofi, sicuramente ironiche ed esagerate, che dalla prima all’ultima scena si susseguono a catena rivelando un triste paradosso: la perenne connessione in un mondo virtuale e la totale estraneità alla realtà che ci circonda.

Perché non è forse vero che camminiamo a testa bassa, intenti a guardare lo schermo del nostro smartphone? Che quei silenzi imbarazzanti in coda alle poste o alle fermate degli autobus li riempiamo con Facebook? Che non guardiamo più l’altro se non attraverso le foto postate sui social network?
Forse questo corto sarà anche un po’ eccessivo, ma parafrasando una celebre citazione di John Lennon: “La vita è ciò che ti accade mentre sei impegnato a guardare il tuo smartphone”

 .
zoom

Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Vuoi ricevere il meglio di 3nz.it direttamente su Facebook?
Clicca qui
e inviaci un messaggio con scritto solo START. Qui tutti i dettagli del servizio

Short URL:
Tag:
cortometraggi
dipendenza
film animazione
smartphone
tecnologia

Commenti

Footer