Logo Kataweb Logo Repubblica

La sua voce ci ha fatto sognare a occhi aperti: addio a Leonard Cohen

Un abbraccio avvolgente, il conforto del calore sotto la pioggia. La voce di Leonard Cohen era così. Una vibrazione che faceva tremare il cuore. L’artista canadese si è spento a 82 anni: ci ha lasciato alcune delle canzoni più belle della storia della musica contemporanea. Dal 1970, con un’esibizione live di ”Suzanne”, ai successi che lo hanno reso famoso in tutto il mondo, ”Hallelujah” e ”Dance me to the end of love”, brani contenuti nell’album ”Various Positions”, pubblicato nel 1984.


Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Vuoi ricevere il meglio di 3nz.it direttamente su Facebook?
Clicca qui
e inviaci un messaggio con scritto solo START. Qui tutti i dettagli del servizio

Short URL:
Tag:
Leonard Cohen
morte
musica

Commenti