Logo Kataweb Logo Repubblica

12 posti incredibili da visitare spendendo meno di 40 euro al giorno

Tra le destinazioni "belle e low cost" ci sono le isole Fiji, il Portogallo, la Cambogia e l'India

Pier Luigi Pisa

Viaggiare costa, soprattutto nel caso di mete esotiche. Ci sono tuttavia dei miti da sfatare riguardo destinazioni “da sogno” che, nell’immaginario collettivo, richiedono un budget non proprio per tutte le tasche. Stiamo parlando di luoghi come il Perù, l’India, la gettonatissima Thailandia e i paesi dell’America Centrale. Raggiungerli con l’aereo non è proprio low cost – anche se scegliendo con pazienza si possono trovare offerte interessanti – ma una volta sul posto la permanenza può essere sorprendentemente economica. Ecco 12 luoghi da favola che si possono visitare spendendo meno di 40 euro al giorno. Senza la pretesa, ovviamente, di soggiornare in un albergo a 5 stelle o in un resort di lusso all-inclusive.

1. Isole Fiji

Non lasciatevi ingannare dai resort di lusso da 1000 dollari a notte. Sulle isole Fiji è possibili trovare sistemazioni economiche come ostelli e case a 20 euro a notte. Se a questo si aggiunge il costo bassissimo dei trasporti e quello inesistente per la spiaggia - assolutamente free - un viagio alla Fiji può pesare sul portafogli solo inizialmente, quando si tratta di pianificare il volo per arrivarci.
Non lasciatevi ingannare dai resort di lusso da 1000 dollari a notte. Sulle isole Fiji è possibili trovare sistemazioni economiche come ostelli e case a 20 euro a notte. Se a questo si aggiunge il costo bassissimo dei trasporti e quello inesistente per la spiaggia – assolutamente free – un viagio alla Fiji può pesare sul portafogli solo inizialmente, quando si tratta di pianificare il volo per arrivarci.
zoom

2. Portogallo

Il portogallo è uno degli stati europei più economici per i turisti. A Lisbona, per esempio, soggiornare in un hotel a 5 stelle costa di meno che in qualsiasi altra capitale del vecchio continente.
Il portogallo è uno degli stati europei più economici per i turisti. A Lisbona, per esempio, soggiornare in un hotel a 5 stelle costa di meno che in qualsiasi altra capitale del vecchio continente.
zoom

3. Cina

 In Cina la vita del turista è decisamente low cost: per spostarsi basta meno di un dollaro, e perun pasto si spende tra i 2 e i 5 dollari. Per non parlare dell'alloggio: si trovano sistemazioni per meno di 20 dollari a notte.
In Cina la vita del turista è decisamente low cost: per spostarsi basta meno di un dollaro, e per un pasto si spende tra i 2 e i 5 dollari. Per non parlare dell’alloggio: si trovano sistemazioni per meno di 20 dollari a notte.
zoom

4. Cambogia

In Cambogia una stanza con aria condizionata può costare 20 dollari a notte. Il cibo locale si compra per circa 2 dollari, mentre i pasti occidentali costano poco di più: 7 dollari, l'equivalente di 5 euro. Nemmeno al bar sotto il vostro ufficio riuscireste a mangiare con questa cifra.
In Cambogia una stanza con aria condizionata può costare 20 dollari a notte. Il cibo locale si compra per circa 2 dollari, mentre i pasti occidentali costano poco di più: 7 dollari, l’equivalente di 5 euro. Nemmeno al bar sotto il vostro ufficio riuscireste a mangiare con questa cifra.
zoom

5. Indonesia

Se si riescono a evitare le zone di Kuta, Seminyak e Ubud, molto costose e frequentate da stranieri, l'Indonesia può essere un paradiso per il portafogli del turista: nel resto del Paese si spendono massimo 20 dollari a notte per dormire e 2 dollari per mangiare
Se si riescono a evitare le zone di Kuta, Seminyak e Ubud, molto costose e frequentate da stranieri, l’Indonesia può essere un paradiso per il portafogli del turista: nel resto del Paese si spendono massimo 20 dollari a notte per dormire e 2 dollari per mangiare
zoom

6. Thailandia

La Thailandia resta una delle mete più affascinanti ed economiche: una sistemazione costa tra i 6 e i 10 dollari a notte (se ci si accontenta di un letto e di un bagno condiviso), lo street-food costa 5 dollari (pranzo e cena) e per le escursioni non si spende più di 15 dollari.
La Thailandia resta una delle mete più affascinanti ed economiche: una sistemazione costa tra i 6 e i 10 dollari a notte (se ci si accontenta di un letto e di un bagno condiviso), lo street-food costa 5 dollari (pranzo e cena) e per le escursioni non si spende più di 15 dollari.
zoom

7. Europa dell’Est (Bulgaria, Ucraina, Romania…)

L'Europa dell'Est è decisamente cheap: con meno di 30 euro al giorno è possibile sia trovare una sistemzaione spartana sia pranzare e cenare con cibo del posto. In Bulgaria, per esempio, un litro di birra costa circa 1 euro.
L’Europa dell’Est è decisamente cheap: con meno di 30 euro al giorno è possibile sia trovare una sistemzaione spartana sia pranzare e cenare con cibo del posto. In Bulgaria, per esempio, un litro di birra costa circa 1 euro.
zoom

8. Grecia

Il turismo, in flessione nel Paese, ha portato a un drastico abbattimento dei prezzi. A Gyros per esempio si può pranzare con circa 10 dollari e bere drink con 3 dollari. Stanze per dormire a partire da 30 dollari, vale a dire 23 euro
Il turismo, in flessione nel Paese, ha portato a un drastico abbattimento dei prezzi. A Gyros per esempio si può pranzare con circa 10 dollari e bere drink con 3 dollari. Stanze per dormire a partire da 30 dollari, vale a dire 23 euro
zoom

9. America Centrale (Nicaragua, El salvador..)

In diversi paesi del centro America - Guatemala, Nicaragua o El salvador - si spende poco più di 15 dollari per dormire e al massimo 3 dollari per mangiare.
In diversi paesi del centro America – Guatemala, Nicaragua o El salvador – si spende poco più di 15 dollari per dormire e al massimo 3 dollari per mangiare.
zoom

10. India

Volare in india è senz'altro dispendioso, ma una volta sul posto i costi per il turista sono ridotti all'osso. Basti pensare che un pranzo in un ristorante economico costa circa 100 rupie, poco meno di 2 euro. Con la stessa cifra si usufruisce di un taxi per circa un'ora.
Volare in india è senz’altro dispendioso, ma una volta sul posto i costi per il turista sono ridotti all’osso. Basti pensare che un pranzo in un ristorante economico costa circa 100 rupie, poco meno di 2 euro. Con la stessa cifra si usufruisce di un taxi per circa un’ora.
zoom

11. Corea del Sud

In Corea del Sud si spende poco soprattutto per mangiare: un pasto costa circa 8 dollari. Una birra meno di un dollaro.
In Corea del Sud si spende poco soprattutto per mangiare: un pasto costa circa 8 dollari. Una birra meno di un dollaro.
zoom

12. Perù

Un viaggio in Perù, per ammirare le meraviglie Inca, non è poi così dispendioso (volo a parte): per mangiare si spendono 5 dollari, mentre si può trovare una stanza in abitazioni private per circa 25 dollari, l'equivalente di 20 euro. I costi salgono per le località inflazionate come Machu Picchu, ma anche in questo caso si può trovare un'offerta vantaggiosa: l'esplorazione di questo straordinario sito costa il 50% in meno se si parte da Cuzco.
Un viaggio in Perù, per ammirare le meraviglie Inca, non è poi così dispendioso (volo a parte): per mangiare si spendono 5 dollari, mentre si può trovare una stanza in abitazioni private per circa 25 dollari, l’equivalente di 20 euro. I costi salgono per le località inflazionate come Machu Picchu, ma anche in questo caso si può trovare un’offerta vantaggiosa: l’esplorazione di questo straordinario sito costa il 50% in meno se si parte da Cuzco.
zoom
Short URL:
Tag:
euro
Fiji
India
low cost
Portogallo
Thailandia
turismo
viaggi

Commenti

Footer