Logo Kataweb Logo Repubblica

Eminem: “Sono gay”. Il coming-out in “The Interview”

3nz.it

“Sono gay. E non capisco come la gente ci abbia messo tanto a capirlo”. Il coming-out scherzoso di Eminem nella commedia Sony “The Interview” sarà senz’altro un’altra bella spinta promozionale per uno dei film più chiacchierati della storia del cinema.

Ancora prima di uscire, il film è stato al centro di una controversia internazionale a causa dell’intrusione nei server della major giapponese di hacker nordcoreani che hanno minacciato attacchi in stile 11 settembre se il film fosse mai finito nelle sale. Nella pellicola, infatti, si parla tra l’altro di un piano per assassinare il dittatore nordcoreano Kim Jong-Un.

In un primo tempo Sony aveva annunciato la soppressione del film, salvo poi ripensarci. E ora che “The Interview” è in programmazione in alcune sale americane e in vendita per lo streaming su internet, cominciano a circolarne ampi frammenti.

Come questo, esilarante, in cui il rapper Eminem, spesso al centro di critiche da parte della comunità LGBT per i testi delle sue canzoni, ammette candidamente davanti a un esterrefatto James Franco di essere gay. Un siparietto che forse contribuirà a riappacificarlo con gli omosessuali.


Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Vuoi ricevere il meglio di 3nz.it direttamente su Facebook?
Clicca qui
e inviaci un messaggio con scritto solo START. Qui tutti i dettagli del servizio

Short URL:
Tag:
cinema
coming-out
eminem
musica
omosessualità
rap
the interview

Commenti

Footer