Logo Kataweb Logo Repubblica

La mamma cieca riesce a vedere il figlio appena nato

3nz.it

Kathy ha 29 anni, è nata in Ontario ed è quasi completamente cieca a causa di una malattia oculare degenerativa. Grazie alla sua determinazione è riuscita a condurre una vita normale, con una carriera lavorativa e un matrimonio. Quando è arrivato il momento del parto del suo primogenito, si è rivolta a un sistema visivo tecnologico speciale, prodotto dalla eSight, che combina una videocamera e un display che rimandano un video in tempo reale. Il video mostra l’incontro tra la donna e il suo piccolo, che ha pochi istanti di vita. ”Il primo bambino che vedo è mio figlio – spiega Kathy nel video – e osservare mio marito che lo guarda è un’emozione bellissima. Le sue labbra sono le mie, i piedi quelli di mio marito”. Guardate questo video e capirete che nulla è più emozionante di una nuova vita che viene al mondo, al di là dei cinque sensi, al di là della luce o del buio che ci circondano

 .
zoom

Non tutti però possono sostenere il costo degli occhiali usati da Kathy, che si aggira intorno ai 15mila dollari, e per questo è nato il progetto #MakeBlindessHistory, una piattaforma che funziona tramite donazioni e cerca di rendere disponibile questa nuova tecnologia per chiunque ne abbia bisogno


Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Vuoi ricevere il meglio di 3nz.it direttamente su Facebook?
Clicca qui
e inviaci un messaggio con scritto solo START. Qui tutti i dettagli del servizio

Short URL:
Tag:
cecità
figli
genitori
madri
occhiali
tecnologia

Commenti

Footer