Logo Kataweb Logo Repubblica

Il lavoro si ruba con gli occhi, l’insegnamento di una madre alla figlia

Per un genitore crescere un figlio da solo non è mai semplice, ma amore e dedizione possono rendere tutto meno complicato. Questa è la storia di una madre vedova e di sua figlia Achara Poonsawat. Di una donna, che non ha potuto studiare e per vivere ogni giorno si alza all’alba per vendere frutta al mercato della provincia di Petchburi (Thailandia), e di una bambina curiosa di imparare. La storia di un insegnamento fatto non di parole ma di gesti.

Tutto quello che sa Achara lo impara seguendo la madre che ogni giorno la spinge a osservare e analizzare la realtà che ha intorno cercando di apprendere da chi sa di più. All’età di sette anni, la bambina decide di aiutare la madre vendendo ghiaccioli di ananas al mercato, ma il primo tentativo non va molto bene. La madre allora le consiglia di guardare come gli altri venditori offrono i loro prodotti, e imitarli. Solo così Achara riuscirà a vendere i suoi gelati.

Oggi Achara è un’insegnante di scuola elementare, un sogno che è riuscita a realizzare grazie ad una borsa di studio donatale dall’azienda di telecomunicazioni AIS attraverso il progetto Sarnrak e grazie agli insegnamenti quotidiani della madre che ora può trasmettere ai suoi alunni.


Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Vuoi ricevere il meglio di 3nz.it direttamente su Facebook?
Clicca qui
e inviaci un messaggio con scritto solo START. Qui tutti i dettagli del servizio

Short URL:
Tag:
bambini
emozioni
famiglia
spot
Thailandia
video virali

Commenti

Footer