Logo Kataweb Logo Repubblica

Humans of New York, il bimbo in lacrime simbolo dei pregiudizi

3nz.it

In lacrime, seduto sulle scale che portano alla sua abitazione, con il broncio triste che nessuno vorrebbe mai vedere su un volto di quell’età. Il suo pianto non è frutto di un capriccio, di un giocattolo negato o di un futile litigio con un amico. L’amarezza che trapela da questo scatto è legato ai pensieri del suo piccolo protagonista. “Sono omosessuale e ho paura del futuro e del fatto che potrei non piacere alle persone”.

“I’m homosexual and I’m afraid about what my future will be and that people won’t like me.”

Posted by Humans of New York on Venerdì 3 luglio 2015

 

Questa foto è stata pubblicata sulla pagina Facebook di Humans of New York, che raccoglie il lavoro di Brandon Stanton. Dal 2010 quest’ultimo esplora Manhattan alla ricerca di volti e storie con la sua reflex al collo. Negli ultimi 5 anni la sua pagina ha conquistato più di 15 milioni di follower. E il tutto è diventato anche un libro. Il successo di Humans of New York ha portato Stanton a intervistare addirittura Barack Obama nella stanza ovale della Casa Bianca.

Quella che avete davanti agli occhi è un’immagine forte, di un ragazzino che ha iniziato a prendere coscienza della sua identità e che ha paura del mondo. Un sentimento che alla sua età nessuno dovrebbe provare. Né a causa della discirminazione sessuale, nè a causa di guerre civili che imperversano in paesi come la Siria.

Le lacrime di questo giovanissimo newyorkese hanno attirato l’attenzione anche di Hillary Clinton, candidata alla presidenza Usa, che ha commentato su Facebook lo scatto: “Previsione da una che è già cresciuta: il tuo futuro sarà eccezionale. Ti sorprenderai di quello che sarai capace di fare. Stringiti alle persone che ti amano e che credono in te, ce ne saranno molte”.

 .


Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Vuoi ricevere il meglio di 3nz.it direttamente su Facebook?
Clicca qui
e inviaci un messaggio con scritto solo START. Qui tutti i dettagli del servizio

Short URL:
Tag:
bambini
emozioni
fotografia
omosessualità

Commenti

Footer