Logo Kataweb Logo Repubblica

Donna compra aragosta al supermercato per rimetterla in libertà

Pier Luigi Pisa

Salvare un’aragosta per salvarle tutte. E’ quello che deve aver pensato Christine Loughead, la protagonista del video in questa pagina. La donna ha speso alcune centinaia di euro per rimettere in libertà un’aragosta comprata nel supermarket vicino casa, in Ontario (Canada), per poco meno di 20 euro. Christine ha poi percorso sei ore in auto per consegnarla, ancora viva – conservata al fresco in un box con acqua salata -, a un’altra donna disposta a rimetterlà in libertà sulle coste della Nuova Scozia.

Un’operazione che è costata circa 250 euro, e che a molti sarà sembrata pura follia. Eppure Christine è felice del suo gesto, una chiara provocazione: “L’aragosta è un animale poco attraente – spiega – ma chiedo alle persone di immaginare qualcosa di più carino e dolce che muore nel reparto “specialità” del supermercato. Credo che a quel punto in ognuno di noi scatterebbe qualcosa”.


Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Vuoi ricevere il meglio di 3nz.it direttamente su Facebook?
Clicca qui
e inviaci un messaggio con scritto solo START. Qui tutti i dettagli del servizio

Short URL:
Tag:
ambiente
animali
aragosta
canada
libertà

Commenti

Footer