Logo Kataweb Logo Repubblica

Sheitan, l’eccezionale tatuatore senza un braccio

valentina ruggiu

Di tatuatori al mondo ce ne sono migliaia, ma il francese JC Sheitan Tenet è unico nel suo genere: è il primo uomo al mondo ad avere una macchina tatuatrice attaccata al corpo. Rimasto senza un braccio all’età di un anno, il suo handicap non gli ha impedito di trasformare la passione in un mestiere. Così, dopo 22 anni e grazie all’aiuto dell’artista e ingegnere Jean Luis Gonzales, ha realizzato una protesi che al finto arto unisce una macchina tatuatrice. Un braccio alla terminator che controlla sfruttando il movimento della spalla.

 .

La protesi è stata presentata durante il Tattoo Motor Show 8 a Devézieux (Francia) e si tratta di un novità assoluta. L’aspetto metallico è stato volutamente ricercato: è un omaggio allo Steampunk, un genere fanatascientifico in cui la tecnologia e gli ingranaggi la fanno da padrone. “Avevamo capito che non dovevamo semplicemente ricreare un braccio, ma costruire uno strumento migliore di una mano”, hanno detto i due in un’intervista alla Abc.

 .

Nonostante l’ottimo risultato già ottenuto, secondo “Gonzalo” (nome d’arte) la tecnologia deve essere perfezionata. Per questo continuerà a lavorarci, soprattutto per offrire a Sheitan una capacità di movimento più ampia. Tra lui e i tatoo non devono esserci ostacoli.


Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Vuoi ricevere il meglio di 3nz.it direttamente su Facebook?
Clicca qui
e inviaci un messaggio con scritto solo START. Qui tutti i dettagli del servizio

Short URL:
Tag:
francia
innovazione
medicina
tatuaggio
tech
tecnologia

Commenti

Footer