Logo Kataweb Logo Repubblica

Pearl, il corto di Google, è il primo filmato in realtà virtuale candidato agli Oscar

Corinna Spirito

Per la prima volta nella storia degli Academy Awards uno dei candidati all’Oscar per il miglior cortometraggio animato è un’opera di realtà virtuale. Il corto, prodotto da Google’s Spotlight Stories, è la commovente storia di un papà e di sua figlia che attraversano gli Stati Uniti a bordo della loro auto. Nel corso degli anni, cullati da brani folk, i due crescono, invecchiano, inseguono i propri sogni e maturano il proprio rapporto fino a invertire i ruoli. Online da maggio scorso, Pearl ha ricevuto oltre 1 milione di visualizzazioni ed è possibile guardarlo anche a 360 gradi, esplorando tutto il micro-mondo dei protagonisti. A dirigere il film è Patrick Osborne, che ha già portato a casa una statuetta per Winston, cortometraggio animato girato per i Walt Disney Animation Studios che al cinema anticipava il 54mo classico Disney, Big Hero 6

 


Ti è piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici

Vuoi ricevere il meglio di 3nz.it direttamente su Facebook?
Clicca qui
e inviaci un messaggio con scritto solo START. Qui tutti i dettagli del servizio

Short URL:
Tag:
Academy Awards
google
patrick osborne
pearl

Commenti

Footer